List

Il soggetto/attore, i diritti universali e la società ipermoderna nel pensiero di Alain Touraine

di Pasquale Martucci

 

Assistere ad un intervento del sociologo francese Alain Touraine, uno dei massimi pensatori attuali, è sempre un evento.

In occasione dell’incontro, che si è svolto a Bologna (RepIdee, 8 giugno 2019) con Ilvo Diamanti e Sergio Rizzo, sono apparse particolarmente interessanti le sue argomentazioni a proposito della crisi della società moderna, desoggettivata, teorizzando su un attore/soggetto che riveste un ruolo creativo nella costruzione dell’ipermodernità.

Touraine ha di recente prodotto un importante volume: “In difesa della modernità” (2019), per affermare nella società futura il concetto di soggettivazione. Se in precedenza i conflitti e le contrapposizioni si organizzavano intorno ad interessi economici, “possiamo affermare che il XXI secolo sarà quello dello scontro tra soggettivazione e desoggettivazione”.

Touraine individua una società in movimento, un movimento culturale globale, una evoluzione che consideri la complessità che ci circonda. Si tratta di un movimento attento a tutte le forme di sviluppo che inevitabilmente, se legate ai temi dell’accumulo di ricchezza e potere nelle mani di pochi, possono produrre le crisi e le disuguaglianze che investono le nostre società.

Il sociologo francese crede che il concetto che meglio possa esprimere le tendenze in atto, e quelle di una società intesa come ipermoderna, sia individuabile nella soggettivazione, ovvero l’acquisizione della consapevolezza del ruolo del soggetto/agente che si muove nella società.

Un ruolo che, ben inteso, sia svolto entro una cornice che consideri i diritti umani fondamentali e universali (libertà, uguaglianza, dignità) inderogabili e superiori alle leggi in essere, se le leggi continuamente cercano di violarli.

 

(Il lavoro è disponibile nella sua interezza in “Pubblicazionihttp://ricocrea.it di Pasquale Martucci)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  Posts

1 2
luglio 14th, 2019

Cosmo Guazzo: una vita al servizio del territorio

Presso la Pro-Loco di San Martino Cilento, sabato 13 luglio 2019, per riflettere sui lavori di Cosmo Guazzo si è […]

giugno 26th, 2019

Epistemologia della soggettivazione

Il soggetto/attore, i diritti universali e la società ipermoderna nel pensiero di Alain Touraine di Pasquale Martucci   Assistere ad […]

giugno 9th, 2019

Un antico rituale: la festa del pane

La festa del pane di Pasquale Martucci     La panificazione è stato sempre un momento molto importante nella tradizione […]

giugno 5th, 2019

A proposito di Palazzo Crocco a Licusati

Ho ricevuto da Elena e Pina Crocco un invito a visitare Palazzo Crocco a Licusati (SA) dopo il restauro. Presso […]

maggio 19th, 2019

Contro l’indifferenza, per la conoscenza

Intolleranza, divieti, tentativi di limitazione delle libere espressioni di idee: una sorta di società ad una dimensione, quella prevalente. Tutto […]

maggio 17th, 2019

In memoria di Domenico Chieffallo

Per ricordare lo storico e meridionalista cilentano, produciamo alcune considerazioni e un articolo del 1995 di Domenico Chieffallo.   Note […]

maggio 5th, 2019

Grave perdita per la cultura cilentana

Riceviamo e pubblichiamo un commento / ricordo sulla scomparsa dell’amico Amedeo La Greca, da parte del prof. Emilio La Greca […]

maggio 5th, 2019

Riti e tradizione non solo culinaria del Cilento

Ho con  grande interesse letto gli scritti di NISIA ORSOLA LA GRECA ROMANO sulla tradizione culinaria del Cilento, e non […]

maggio 5th, 2019

Comunità e cultura popolare, linguaggio, cilentanità

Dopo aver realizzato molti studi sul territorio, a partire da questo intervento analizzo gli elementi che ne costituiscono i tratti […]

aprile 15th, 2019

Simboli e Rituali – Il Cilento Antico e “Il canto dei cumpràti”

Il Cilento Antico e “Il canto dei cumpràti” di Pasquale Martucci   I rituali rappresentano “una connessione tra passato, presente […]

marzo 11th, 2019

DINO BETTI

Un uomo che ha attraversato, vissuto e trasmesso il suo tempo di Anna Avagliano e Pasquale Martucci   Dino Betti […]

febbraio 21st, 2019

Verso un modello postindustriale. La proposta del sociologo Domenico De Masi.

I limiti delle società attuali e le possibilità del “migliore dei mondi esistiti finora”. Occorrerebbe costruire un modello ideale di […]

febbraio 13th, 2019

Ricerca Bibliografica sul Cilento

Progetto: “BENI CULTURALI CNR” Anni 1998-2000 C.P.S. Ricerche S.r.l. / Università di NAPOLI – Facoltà di Sociologia   Tra il […]

febbraio 7th, 2019

LA SCELTA DI RICOCREA

LA SCELTA DI RICOCREA Ricerca, costruzione, creazione, queste sono le parole chiave del sito che ho da qualche mese realizzato: […]

febbraio 1st, 2019

Matera Capitale Europea della Cultura 2019. La visione del sociologo Aldo Musacchio

La visione di Aldo Musacchio: i fondamenti di una cultura per lo sviluppo del territorio di Pasquale Martucci   Per […]

dicembre 25th, 2018

Festa al Castello: cultura e memoria – dicembre 2018

TEGGIANO Festa al Castello: cultura e memoria di Pasquale Martucci   La Corte in Festa – Natale al Castello, Teggiano […]