Roberto De Simone fa risalire la rappresentazione al cinquecento.
Publication year: 2002

 

I protagonisti sono: sono Pulcinella, Zeza, Vincenzella, don Nicola, il Notaio. La vicenda è quella di Zeza, moglie di Pulcinella e madre di Vincenzella, che vuole maritare a ogni costo la figlia con il Notaio, incorrendo nelle ire di Pulcinella. L’azione scenica, totalmente cantata e accompagnata da musica, è un pezzo di teatro popolare, sul quale esiste una vasta letteratura scritta, appartenente più alla tradizione urbana che contadina, tramandata nella forma assunta a Napoli in epoca vicereale e trasformata nella provincia e nei piccoli centri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *