Anonimo (ripreso dai racconti popolari)
Publication year: 2002

 

“Bella figliola che cierni farina,
cu lu culo nun tuculià,
cu lu fruscio re li menne,
la farina pe’ l’aria và!”

(ritornello della rappresentazione)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *