pasquale martucci
Publication year: 2014

 

La sociologia relazionale consiste nell’osservare che “la società”, ovvero qualsiasi fenomeno o formazione sociale (la famiglia, una impresa o società commerciale, una associazione, una società nazionale, la società globale), non è né una idea (o una rappresentazione o una realtà mentale) né una cosa materiale (o biologica o fisica in senso lato). Per la sociologia relazionale, la società è relazione, ossia la società è fatta di relazioni, e precisamente di relazioni sociali, che distinguono la forma e i contenuti di ogni concreta e specifica “società”. Questo lavoro pone in rilievo l’analisi delle relazioni sociali che implicano sempre un terzo punto di vista, che definisca il proprio oggetto come relazione e si focalizzi sulla relazione come realtà e modalità propria di indagine. In essa diventa centrale il concetto di bene, inteso “come realtà che soddisfa i bisogni umani”, ma che è riferito a un’entità concreta che viene scambiata e circola tra le persone e i gruppi sociali.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *